Lo studio: “Visitare con frequenza siti pornografici può danneggiare il cervello”

Lo studio: “Visitare con frequenza siti pornografici può danneggiare il cervello”

Un consumo prolungato di pornografia sui siti Internet e la scansione del cervello tramite risonanza magnetica. Gli studiosi della Laval University of Canada hanno scoperto cosa succede alla corteccia prefrontale, la parte della nostra materia grigia legata ai processi decisionali. Scoprite tutto in questo video (segui il link)
Leggi l'articolo completo

Informati per Informare!
Il punto di raccolta dell'informazione libera