Lapo Elkann: «Migranti? Preferisco chiamarli nuovi italiani». Salvini: «Cose stupefacenti»

Lapo Elkann: «Migranti? Preferisco chiamarli nuovi italiani». Salvini: «Cose stupefacenti»

Lapo Elkann è a Palermo per la firma di un protocollo tra la Fondazione Laps e la Croce Rossa siciliana. In questa occasione, l'imprenditore ha avuto modo di affrontare diversi argomenti d'attualità: «Non mi piace usare la parola migranti, mi piace definirli nuovi italiani perché voglio ricordare che fino a qualche anno fa anche gli italiani andavano via ed erano dei migranti. Mi sembra una parola denigratoria, che non rispetta le persone».
Leggi l'articolo completo

Informati per Informare!
Il punto di raccolta dell'informazione libera